Descrizione dell'autore

Web Designer, Programmatore e Sviluppatore SEO 🎖

Home ADS

Quest'anno, i token non fungibili (NFT) sembrano essere esplosi dall'etere.

Queste risorse digitali, che spaziano dall’arte e dalla musica ai tacos e alla carta igienica, si vendono come i tulipani olandesi esotici del XVII secolo, e alcuni fruttano milioni di dollari.


Gli NFT, d’altro canto, valgono i soldi spesi o l’hype? Alcuni analisti ritengono che, come la mania delle dotcom e dei Beanie Babies, siano sul punto di scoppiare.


Altri ritengono che gli NFT siano qui per restare e rivoluzioneranno per sempre gli investimenti .


Cos'è un NFT?

Una risorsa digitale che raffigura elementi del mondo reale come arte, musica, oggetti di gioco e film è nota come NFT.


Vengono acquistati e scambiati online , spesso utilizzando criptovaluta , e di solito sono codificati con lo stesso software di molte altre criptovalute .

Nonostante siano presenti dal 2014, gli NFT stanno guadagnando popolarità attualmente come mezzo popolare per acquistare e vendere opere d'arte digitali. Da novembre 2017, sono stati spesi ben 174 milioni di dollari in NFT.

Cos'è un NFT? Spiegazione dei token non fungibili

Gli NFT sono anche pezzi unici, o almeno di tiratura molto ridotta, e contengono codici identificativi univoci.


"Essenzialmente, gli NFT generano scarsità digitale", spiega Arry Yu, amministratore delegato di Yellow Umbrella Ventures e presidente del Cascadia Blockchain Council della Washington Technology Industry Association.


Ciò è in netto contrasto con la stragrande maggioranza dei prodotti digitali, che sono quasi sempre disponibili in quantità infinite. Se un determinato asset è richiesto, la riduzione dell’offerta dovrebbe teoricamente aumentarne il valore.


Tuttavia, molti NFT sono opere digitali che già esistono in qualche forma altrove, come videoclip leggendari di giochi NBA o versioni cartolarizzate di arte digitale che già fluttuano su Instagram, almeno in questi primi giorni.


Ad esempio, l'acclamato artista digitale Mike Winklemann, meglio conosciuto come "Beeple", ha creato "EVERYDAYS: The First 5000 Days", forse l'NFT più famoso del momento, venduto da Christie's per la cifra record di 69,3 milioni di dollari.


Le singole immagini, o forse l'intero collage di immagini, possono essere visualizzate gratuitamente su Internet. Allora, perché le persone sono disposte a spendere milioni di dollari per qualcosa che potrebbe essere facilmente screenshottato o scaricato?


Perché una transazione non finanziaria consente all'acquirente di conservare l'oggetto originale. Inoltre viene fornito con l'autenticazione integrata, che funge da prova di proprietà.


I "diritti di vantarsi digitale" sono preziosi quasi quanto l'oggetto stesso per i collezionisti.


In che cosa un NFT è diverso dalla criptovaluta?

Il termine "token non fungibile" si riferisce a un token che non è fungibile. Di solito è programmato allo stesso modo delle criptovalute come Bitcoin o Ethereum , ma le somiglianze finiscono qui.


Le criptovalute e il denaro fisico sono entrambi "fungibili", nel senso che possono essere scambiati o scambiati l'uno con l'altro.


Valgono anche la stessa quantità di denaro: un dollaro vale sempre un altro dollaro e un Bitcoin vale sempre un altro Bitcoin.


Scopri come acquistare bitcoin in Australia .


La fungibilità della criptovaluta la rende un modo sicuro per eseguire transazioni blockchain.


Gli NFT non sono come gli altri materiali. Ciascuno contiene una firma digitale che impedisce agli NFT di essere sostituiti o confrontati tra loro (quindi non fungibili).


Semplicemente perché sono entrambi NFT, una clip NBA Top Shot non è la stessa di EVERYDAYS. (Del resto, un filmato NBA Top Shot non è necessariamente uguale a un altro clip NBA Top Shot.)


Come funziona un NFT?

Gli NFT sono archiviati su una blockchain, che è un registro pubblico decentralizzato che tiene traccia delle transazioni. La maggior parte delle persone ha familiarità con la blockchain come tecnologia di base che consente l’esistenza delle criptovalute.


Gli NFT sono più comunemente conservati sulla blockchain di Ethereum, sebbene possano essere conservati anche su altre blockchain.

Come funziona un NFT?

Una NFT è composta da oggetti digitali che rappresentano oggetti sia tangibili che immateriali, come:


  • Arte
  • Video e highlights sportivi
  • Musica
  • GIF
  • Oggetti da collezione
  • Scarpe da ginnastica firmate


Anche i tweet vengono presi in considerazione. Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter, ha venduto il suo primo tweet come NFT per oltre 2,9 milioni di dollari.


Gli NFT sono essenzialmente versioni digitali di manufatti tangibili da collezionisti. Di conseguenza, invece di ricevere un vero e proprio dipinto a olio da appendere al muro, il cliente riceve un file digitale.


  • Ottengono inoltre diritti esclusivi sulla proprietà. È vero: gli NFT possono avere un solo proprietario alla volta.


Poiché gli NFT includono dati univoci, è semplice verificare la proprietà e trasferire token tra proprietari. Possono anche essere utilizzati per contenere informazioni specifiche da parte del proprietario o dell'autore.


Gli artisti, ad esempio, possono firmare la propria opera inserendo la propria firma nei metadati di un NFT.


A cosa servono gli NFT?

Artisti e creatori di contenuti hanno un'opportunità unica di monetizzare il proprio lavoro grazie alla tecnologia blockchain e agli NFT.


Gli artisti, ad esempio, non devono più vendere le proprie opere tramite gallerie o case d’asta. Invece, l’artista può venderlo come NFT direttamente al consumatore, consentendogli di trattenere una quota maggiore del profitto.


Inoltre, gli artisti possono integrare le royalty nel proprio software in modo da ricevere una quota delle vendite quando il loro lavoro viene venduto a un nuovo proprietario. Questa è una caratteristica auspicabile perché la maggior parte degli artisti non riceve proventi successivi alla prima vendita.


Guadagnare utilizzando gli NFT non si limita all'arte. Per raccogliere fondi per beneficenza, aziende come Charmin e Taco Bell hanno messo all'asta opere d'arte NFT a tema .


L'arte NFT di Taco Bell è andata esaurita in pochi minuti, con le offerte più alte arrivate a 1,5 Wrapped Ether (WETH), pari a $ 3.723,83 al momento della stesura di questo articolo.


L'offerta di Charmin è stata soprannominata "NFTP" (carta igienica non fungibile) e l'arte NFT di Taco Bell è andata esaurita in pochi minuti, con le offerte più alte arrivate a 1,5 Wrapped Ether (WETH), pari a $ 3.723,83 al momento della stesura di questo articolo.


A febbraio, Nyan Cat, una GIF del 2011 raffigurante un gatto con un corpo da pop-tart, è stata venduta per quasi $ 600.000.


Alla fine di marzo, NBA Top Shot aveva incassato più di 500 milioni di dollari di vendite. NFT è stato venduto per più di $ 200.000 per un singolo highlight di LeBron James.


Snoop Dogg e Lindsay Lohan sono tra le celebrità che sono saltate sul carro degli NFT, condividendo ricordi, opere d'arte e momenti unici come NFT cartolarizzati.


Come acquistare NFT

Se sei interessato ad iniziare la tua raccolta NFT, avrai bisogno dei seguenti elementi:


  • Per iniziare, avrai bisogno di un portafoglio digitale che possa contenere sia NFT che criptovalute. A seconda delle valute utilizzate dal tuo provider NFT, probabilmente dovrai acquistare alcune criptovalute, come Ether.


  • Coinbase, Kraken, eToro e persino PayPal e Robinhood ora ti consentono di acquistare criptovaluta con carta di credito . Successivamente, potrai trasferirlo dall'exchange al tuo portafoglio preferito.


  • Quando cerchi le tue alternative, tieni a mente le tariffe. Quando acquisti criptovalute, la maggior parte degli scambi addebita almeno una parte della transazione.


Mercati NFT popolari

Ci sono molti siti NFT tra cui scegliere una volta impostato e finanziato il tuo portafoglio. I seguenti sono i più grandi mercati NFT al momento:


Opensea coinmarketcapo : questo mercato peer-to-peer afferma di vendere "oggetti e tesori digitali rari". Per iniziare, crea semplicemente un account e sfoglia le raccolte NFT. Puoi anche ordinare i pezzi in base a quanto hanno venduto per trovare nuovi artisti.


Rarible : Rarible è un mercato democratico e aperto che consente ad artisti e produttori di emettere e vendere NFT, simile a OpenSea. I token RARI della piattaforma consentono agli utenti di votare su funzionalità come tariffe e regolamenti comunitari.


Fondazione : per caricare il proprio lavoro qui, gli artisti devono ottenere "voti positivi" o un invito da altri creatori. A causa dell'esclusività della comunità e degli alti costi di ammissione (gli artisti devono anche acquisire "gas" per coniare NFT) è probabile che attiri lavori di qualità superiore.


  • Chris Torres, lo sviluppatore di Nyan Cat, ad esempio, ha venduto l'NFT sulla piattaforma Foundation.


Potrebbe anche implicare prezzi più alti, il che non è necessariamente una cosa negativa per artisti e collezionisti che cercano di trarre profitto se la domanda di NFT rimane la stessa o addirittura aumenta nel tempo.


Sebbene queste e altre piattaforme ospitino centinaia di artisti e collezionisti NFT, fai i tuoi compiti prima di acquistare. Alcuni artisti sono stati truffati da imitatori che hanno pubblicato e venduto le loro opere a loro insaputa.


Inoltre, i metodi di verifica per i creatori e gli elenchi NFT variano a seconda della piattaforma, alcuni dei quali sono più rigidi di altri.


Per gli elenchi NFT, OpenSea e Rarible, ad esempio, non richiedono la verifica del proprietario. Le tutele dell'acquirente sembrano nella migliore delle ipotesi limitate, quindi è saggio ricordare il vecchio adagio "caveat emptor" (che l'acquirente stia attento) quando si acquista per NFT.


Dovresti acquistare NFT?

È vero che solo perché puoi acquistare NFT, dovresti? Yu dice che dipende.


"Gli NFT sono pericolosi poiché il loro futuro è sconosciuto e non disponiamo ancora di dati sufficienti per valutarne le prestazioni", afferma. "Poiché gli NFT sono così nuovi, varrebbe la pena spendere una piccola somma per testarli per il momento."


Investire negli NFT, in altre parole, è essenzialmente una decisione personale. Se hai qualche soldo in più, è qualcosa a cui pensare, soprattutto se l'opera d'arte ha per te un valore sentimentale.


Tuttavia, tieni presente che il valore di un NFT è determinato esclusivamente da ciò che qualcun altro è disposto a pagare per averlo.


Di conseguenza, anziché gli indicatori fondamentali, tecnici o economici, che tradizionalmente incidono sui prezzi delle azioni e, per lo meno, costituiscono la base per la domanda degli investitori, sarà la domanda a guidare il prezzo.


Tutto ciò significa che potresti essere in grado di rivendere un NFT per meno di quanto lo hai acquistato. Se nessuno lo vuole, potresti non essere in grado di rivenderlo affatto.


Le imposte sulle plusvalenze si applicano agli NFT, proprio come fanno quando vendi azioni con profitto.


Poiché sono considerati oggetti da collezione, potrebbero non beneficiare delle aliquote più basse sulle plusvalenze a lungo termine rispetto alle azioni e potrebbero anche essere tassati a un tasso più elevato sugli oggetti da collezione, sebbene l'IRS non abbia deciso cosa siano gli NFT a fini fiscali.


Tieni presente che le criptovalute che hai utilizzato per acquistare gli NFT potrebbero essere tassate se il loro valore è aumentato da quando le hai acquistate, quindi consulta uno specialista fiscale prima di aggiungere NFT al tuo portafoglio.


Detto questo, usa gli NFT come faresti con qualsiasi altro investimento: fai i compiti, comprendi i rischi (inclusa la possibilità di perdere tutti i tuoi soldi) e procedi con cautela se decidi di investire.


Come realizzare un NFT

1. Scegli il tuo articolo

Cominciamo dai fondamenti. Dovrai capire quale risorsa digitale unica vuoi trasformare in un NFT se non l'hai già fatto. Potrebbe essere un dipinto su misura, una fotografia, una canzone, un videogioco da collezione, un meme, una GIF o anche un tweet. Un NFT è un artefatto digitale unico nel suo genere con un solo proprietario. Il valore NFT è determinato dalla rarità.


Assicurati di possedere i diritti di proprietà intellettuale sull'oggetto che desideri trasformare in un NFT prima di procedere. Potresti incontrare difficoltà legali se effettui una NFT per una risorsa digitale che non possiedi.


2. Scegli la tua blockchain

Dopo aver scelto la tua risorsa digitale unica nel suo genere, puoi iniziare il processo di conio in un NFT.


Il primo passo è decidere la tecnologia blockchain che utilizzerai per il tuo NFT. Ethereum è il più popolare tra gli artisti e i creatori di NFT (CRYPTO:ETH). Anche Tezos, Polkadot, Cosmos e Binance Smart Chain sono alternative importanti.


3. Configura il tuo portafoglio digitale

Avrai bisogno di un portafoglio digitale per creare il tuo NFT se non ne hai già uno, poiché avrai bisogno di criptovaluta per finanziare il tuo investimento iniziale.


I tuoi beni digitali saranno accessibili tramite il portafoglio. Metamask, Math Wallet, AlphaWallet, Trust Wallet e Coinbase Wallet sono tra i portafogli NFT più popolari.


Ti consigliamo di acquistare alcune criptovalute dopo aver configurato il tuo portafoglio digitale. La maggior parte dei siti NFT accetta Ether, la moneta della piattaforma blockchain di Ethereum. Se possiedi già una criptovaluta, ti consigliamo di collegarla al tuo portafoglio digitale in modo da poter creare e scambiare NFT con essa.


4. Seleziona il tuo mercato NFT

È ora di iniziare a creare (e, idealmente, a vendere) il tuo NFT dopo aver ottenuto un portafoglio digitale e abbastanza criptovaluta. Dovrai scegliere un mercato NFT per questo. OpenSea, Axie Marketplace, Larva Labs/CryptoPunks, NBA Top Shot Marketplace, Rarible, SuperRare, Foundation, Nifty Gateway, Mintable e ThetaDrop sono alcuni dei mercati NFT più popolari.


Per scegliere una piattaforma adatta al tuo NFT, dovrai esaminare ciascun mercato NFT. Axie Marketplace, ad esempio, è il negozio online del popolare gioco NFT Axie Infinity. NBA Top Shot, d'altra parte, è un mercato specifico del basket.


Vale anche la pena notare che alcuni scambi richiedono la propria moneta. Rarible, ad esempio, necessita di Rarible (CRYPTO:RARI).


Di solito è una buona idea iniziare con OpenSea. È leader nelle vendite NFT e ti consente di coniare il tuo NFT. Nell'agosto 2021, il solo mercato NFT ha venduto 3,4 miliardi di dollari in NFT.


Dovrai collegare il tuo marketplace NFT al tuo portafoglio digitale dopo averlo scelto. Ciò ti consentirà di pagare le commissioni associate al conio del tuo NFT e di trattenere eventuali ricavi dalle vendite.


5. Carica il tuo file

Sei finalmente arrivato al punto in cui puoi coniare il tuo NFT. Dovrebbe essere disponibile una guida passo passo per caricare il tuo file digitale sul tuo mercato NFT preferito. Utilizzando questo metodo sarai in grado di convertire il tuo file digitale (un PNG, GIF, MP3 o un altro tipo di file) in un NFT commerciabile.


6. Impostare il processo di vendita

La decisione su come monetizzare il tuo NFT è il passaggio finale nel processo di conio degli NFT. Puoi fare quanto segue, a seconda della piattaforma:


Vendilo a un prezzo prestabilito: se imposti un prezzo preimpostato, sarai in grado di vendere il tuo NFT al primo individuo che è disposto a pagare quel prezzo.


Imposta un'asta a tempo: un'asta a tempo consentirà alle persone interessate al tuo NFT di presentare la loro offerta finale entro un certo periodo di tempo.


Avvia un'asta senza restrizioni: un'asta senza restrizioni non ha limiti di tempo. Invece, hai il controllo completo su quando termina l'asta.


Dovrai calcolare il prezzo minimo (se stai tenendo un'asta), le royalties di cui avrai bisogno per continuare a incassare il tuo NFT se viene rivenduto sul mercato secondario e per quanto tempo condurrai l'asta per (se cronometrato).

Come realizzare NFT

Quando determini il prezzo minimo, tieni presente che se imposti un prezzo troppo basso, potresti perdere denaro sulla tua transazione NFT.


Sfortunatamente, i costi di conio e vendita di un NFT possono essere elevati e complicati. Potrebbe essere necessario pagare una commissione di quotazione, un costo di conio NFT , una commissione sulla vendita e una commissione di transazione per trasferire denaro dal portafoglio dell'acquirente al tuo, a seconda della piattaforma e del prezzo.


A causa della volatilità dei prezzi delle criptovalute, anche le commissioni potrebbero cambiare. Di conseguenza, dovresti considerare attentamente i costi di produzione e vendita del tuo NFT per assicurarti che ne valga la pena.


Realizzare NFT può essere un investimento redditizio

Man mano che gli NFT diventano più popolari, i loro prezzi di vendita crescono. Di conseguenza, gli inventori della NFT trarranno grandi profitti. Date le commissioni associate al conio e alla vendita di NFT, non tutti gli NFT verranno venduti, per non parlare di guadagnare denaro dal loro creatore.


Dovresti preventivare la probabilità di perdere denaro sulla tua invenzione NFT a causa dei costi. Il metodo più semplice per evitare una perdita è vendere un NFT che sarà prezioso per gli altri e fissare un prezzo minimo che copra più che tutte le spese associate.


Essere coinvolti in qualsiasi nuova frontiera è, ovviamente, una decisione importante, soprattutto se costa denaro subito. Se preferisci semplicemente immergere i piedi nell'acqua e non stai cercando di sviluppare un NFT specifico in questo momento, puoi iniziare guardando alcuni mercati NFT autentici e imparando come funzionano.


Dove investire $ 1.000 adesso

Vale la pena prestare attenzione quando il nostro pluripremiato team di esperti ha un suggerimento sulle azioni. Dopotutto, la newsletter Motley Fool Stock Advisor, che pubblicano da quasi un decennio, ha raddoppiato il mercato.


Hanno appena pubblicato le loro scelte sui dieci titoli azionari più importanti in cui investire in questo momento...

Advertisement first article

Advertisement below the article

Back to top button